Benvenuti

Carissime/i

So che molti di voi, e lo ammetto, io stesso – siete stati colti alla sprovvista dalla mia repentina privazione di libertà, sanitaria e personale.

So anche, e la cosa mi fa ovviamente piacere, che molti di voi vogliono essere informati sulla mia situazione sanitaria e non solo.

In questi giorni non sono sempre riuscito a star dietro alle telefonate, SMS e mail, la cui sola traccia nella memoria del telefono mi ha fatto molto piacere.

Da qui l’idea di aprire un blog che nei prossimi giorni permetta una comunicazione più facile ed agile, ed uno scambio più partecipato tra i componenti di quelli che sento ritenere parte della mia tribù.

Elisa e Valeria mi hanno aiutato ad istallare tecnicamente il blog (che speriamo funzioni!). Subito si è posto il problema del nome. Ho scelto “abbasso gli smidollati” perchè mi sembrava potesse riassumere aspetti personali ed anche un po’ socio politici di questo nuovo pezzo dell’avventura di malattia con la quale mi trovo a fare i conti ormai da vari di anni.

Per quanto riguarda l’aspetto sanitario, essere smidollato è la peggior cosa che mi potrebbe capitare nelle prossime settimane. Come qualcuno di voi sa, quello che mi appresto a fare è il terzo autotrapianto delle mie celluline staminali, profeticamente raccolte nel 2002 dal mio amico e curante Sandro Rambaldi.

In questo momento le cellule sono in viaggio dalla Padania dell’ovest a Bologna e, se non le perdono in qualche autogrill, dovrebbero essere reinfuse al loro legittimo proprietario lunedì o martedì prossimo. Il meglio che mi sento di augurarmi e che attecchiscano in fretta e mi evitino il disonore di entrare a far parte del club degli smidollati.

Per quanto riguarda gli aspetti socio politici del periodo di notte culturale che stiamo vivendo, tutti noi abbiamo più bisogno che mai di midollo e quindi “abbasso gli smidollati” mi sembrava una parola d’ordine centrata. A voi adesso farmi sapere che ne pensate.

Attraverso il blog spero quindi di potervi tenere aggiornati sulla mia salute ma mi piacerebbe molto anche che ci parlassimo d’altro. Sarebbe bello raccontarsi storie piccole e grandi di “midollati/e” e di “midollatezze”, sperando di poter cominciare da lunedì a parlare di una almeno parziale trombata della Letizia Moratti (come sapete, il fatto che quella minus habens abbia lo stesso cognome del grande Presidente è fonte di grande dolore, lenito solo dalla considerazione che i compagni rossoneri sono messi ancor peggio!).

Allora scrivete e condividete storie tenendo intanto le dita incrociate e il pugno chiuso per il prossimo WE.

Alessandro

(messaggio dal comitato tecnico: ci scusiamo molto per l’inconveniente legato al crac del precedente blog, cancellate il vecchio indirizzo. d’ora in poi sarà tutto assolutamente regolare, quindi accorrete, commentate, partecipate!)

57 commenti

Archiviato in Uncategorized

57 risposte a “Benvenuti

  1. Many in the panic attack sometimes produce problems “getting any breathe” because of the worry these are typically feeling.

    people, frequently believe that these are typically going crazy, although the company need in order to become reassured which having “crazy” feelings is truly
    the cognitive aberration and is truly vastly another from individuals which may be considered clinically crazy.

    Broadly speaking it is referred to as cognitive therapy and also it works through assisting you change the way you see the
    world about you.

  2. Alba

    Caro Professore, non sono riuscita a mettermi spesso in contatto ma ogni volta ho riso molto. Proprio quello che ci voleva: l’accreditamento è andato bene, le elezioni pure…per non parlare dei referendum. Insomma ha portato fortuna a mezzo mondo! Spero stia bene. Un abbraccio. Alba

  3. salvatore

    Ciao Ale , mi è passato sotto gli occhi questo video, e allora mi sei venuto in mente . Chissà se da Milano si possa ripartire e che Milano libera possa liberare tutti ? A proposito hai visto la composizione della giunta bolognese ? Età media sotto i 45 ! Un bel segnale per Bologna .
    Ma intanto incrociamo le dita e tocchiamoci le p. in favore di Pisapia !
    Un abbraccio , Salvatore

    • Rob Scholten

      Dear Alessandro,
      I’ve heard that you are back home now, so that’s excellent news. I guess that you are trying to win the Pierluigi Collina look-alike competition for the second time now. I remember you coaching the Italian squad at the Barcelona Colloquium and at that time you were an absolute winner! Take care and hope to see you soon again.
      Rob

  4. Vincenzo

    Hola a todos
    ho appena letto per telefono a Dario le ultimissime del blog, in quanto il suo PC è fuori uso o non lo sa usare. Anche se non siamo tifosi di calcio, e in quanto tali “smidollati”, tifiamo per te. Riconvoca presto il Libertrophy, dai al caro amico Dario un’altra opportunità per non partecipare!
    Abrazos para ustedes
    Vincenzo

  5. bib

    Ciao. vedo che ogni tanto ti fai sentire e non ci lasci senza notizie, grazie anche alle altre due mani. Tieni duro, noi lo stiamo facendo ma ci manchi! Pensaci lunedi (elezioni) e brinda con noi (speriamo!!)

  6. Martin Eccles

    Look after yourself – I am looking forward to seeing you the other side of this.
    Very best wishes,
    Martin
    PS I am slightly startled at the lengths you are prepared to go to get Iain to join the bloggosphere.

  7. Taddy

    Alessandro,
    We had a gorgeous weekend in Baltimore, lots of flowers and dining al fresco. I know you are a movie lover too, so wanted to recommend Mostly Martha, a German movie about a woman chef who gradually loosens up when she meets a wonderful Italian chef. It’s about emotions, of course. My basil and tomatoes are thriving in the garden, and let’s see if this summer I can finally duplicate that wonderful pasta dinner we had at your house around the time of the opening of the Italian Cochrane Center (pasta, basil, cherry tomatoes, and fresh mozarella). My guess is that I will never be able to get it right! Much love xoxoxoTaddy

  8. Jeremy

    Alessandro
    Just back from the Society of Clinical Trials meeitng in Vancouver – it was a good meeting and the sun even shined. Taddy was made a Fellow of the Society which is fabulous news and just recognition of her contribution. It’s the first long spring weekend here – the sun is out and the garden is calling.
    Lorenzo and Luciana told me that you had the transplant and so far everything is well. This is wondefulf news – I am looking forwward to seeing you on the other side of this. Lots of love from all of your friends! XoXo

  9. Ubaldo

    Caro Alessandro, non sapendo come superare la barriera della tua segreteria telefonica (solertissima, visto che si attacca subito, senza nemmeno concedere un drin di cortesia) ho chiesto ad Augusto che mi ha detto che questo è il modo migliore per contattarti. Anche se sono timido e non mi piace espormi nei blog, mi sono fatto forza ed eccomi qua.
    Ho bisogno di un consiglio su un tema frizzantino che non posso affidare al blog e che non so nemmeno se avrai voglia di darmi. Ero un po’ indeciso se chiedertelo o meno, ma, non essendo disponibile a demordere (d’altra parte, mi sento giustificato, perchè ti conosco come refrattario assoluto al “demordimento”), ho ritenuto impraticabile l’ipotesi di non romperti le scatole. l’unico modo che trovo per scusarmi per l’implicita rottura di scatole è proporti di parlarne davanti al classico piatto di tagliatelle che siamo in grado di allestire appena è possibile per te e Mariangela venirci a trovare (dalle tagliatelle sono ovviamente esclusi a priori tutti quelli che entrano nel tuo blog), Sono sicuro che non potrai a evitare di mettermi sulla buona strada rispetto ai miei problemi. Se non riesco a sentirti prima, mi rassegnerò a cercare la tua risposta nel blog. Abbracci. Ubaldo

  10. Andrea Cossarizza

    Ciao collega interista! Tenere botta, che l’anno prossimo torniamo a fare la tripleta!! Andrea

  11. Jini

    Dear Alessandro – How I wish (yet again) that I spoke Italian. You’re in my thoughts a lot. Here’s hoping the chemo treatment isn’t too beastly. Love, Jini. XX

  12. Jos Kleijnen

    Hi Alex and family,
    All the best wishes from York, hope things go better soon! Perhaps we’ll get a game in Milano next year that you can arrange tickets for, now AJAX have become Dutch champions! And yes, they also dropped the trophy from the bus…..
    Cheers, Jos

  13. Salvatore

    Ciao Ale come stai ?
    questa è la mia seconda esperienza con il blog, la prima è stata quella del blog di gad lerner e spero tanto che questo mio messaggio ti arrivi.
    Adesso pertanto è solo un messaggio di prova , complimenti alla redazione e soprattutto visto che le staminali sono di provenienza padana ci sta molto bene il messaggio “TIENI DURO”. un abbraccio Salvatore

  14. MAO

    ORE 16:30

    INTENTION POLL
    D S
    Milano: 44 – 45
    Bologna: 32 – 47
    Torino: 33 – 52
    Napoli: 41 – 25

    Ciao, al prossimo aggionamento, MAO

  15. MAO

    ORE 15:05

    INTENTION POLL
    D S
    Milano: 47 – 43
    Bologna: 31 – 50
    Torino: 33 – 52
    Napoli: 41 – 25

    Ciao, al prossimo aggionamento, MAO

  16. bib

    Ciao, finalmente ho trovato un Pc con linea internet (come sai dalla Lunigiana non vedo e non sento) . E pensare che quest’anno avevo deciso di venire per il Libertrophy! Ma lo facciamo appena stai bene. Ci sentiamo appena hai fatto il pieno, ma ti seguo sul blog
    Un forte abbraccio e non solo a te ma anche a Mariangela, Elisa e Valeria

    bib

  17. Giuseppe & Elena

    Caro Alessandro,
    non sappiamo come andrà a finire domani – parlo ovviamente del voto a Milano – e mi chiedevo, ma non è che ti sei trasferito a Bologna e costretto la famigli a seguirti solo per toglierti la soddisfazione di votare per quello che vince le elezioni???? Beh , sarebbe proprio il sintomo di una sinistra smidollata, ma non ci voglio credere. Per cui aspetto che mi racconti di persona come è andata veramente.
    In attesa, un abbraccio da G&E

  18. Trevor

    Hey bastardo .. what is all this getting ill again and using scarce health care resources!!

    We need you to be up and about and fighting the good fight for truth, fair and rational health care and high quaolity football.

    Lots of love and postive vibes from colleagues in York and the UK and hugs to the family xxxxx

  19. Isa

    Caro Ale,
    complimenti a Elisa e Valeria.
    Sono molto intimidita perchè è la prima volta che mi cimento con un blog (orrore!) ed il pensiero che lo abbiamo fatto loro due in quattro e quattr’otto mi sa dell’incredibile (dato che la tecnologica della famiglia sono io, siamo messi bene).
    Comunque, l’idea è grandiosa!
    Pensiamo molto a te e ti siamo vicini: forza Ale!
    isa e francesco

  20. Jeremy

    Just texted you when I found out about this blog! Seems a much more civilised way to communicate – although I would be exhausted by keeping up with the traffic. Much love flows from many friends! Off to Socierty of Clinical Trials in Vancouver to present a panel on ethics of cluster randomised trials. Will follow the blog. Much love from Canada, xoxo!

  21. Augusta

    ciao Alessandro, ci voleva proprio il tuo blog per smuovermi ad utilizzare simili diavolerie! Ho già fatto via SMS i complimenti a Elisa ma so che l’idea è stata tua ed è stata una geniale; mi ha fatto subito riflettere come quando si hanno problemi, e non vale solo per quelli di salute che sono comunque di gran lunga i “FONDAMENTALI”, è MOLTO FACILE ISOLARSI, NON AVERE VOGLIA, ENERGIE, TEMPO E MODO DI RIMANERE IN CONTATTO CON IL MONDO fuori di noi, che è anche parte del noi interno. Una mia cara amica, quando ci si racconta dei vari guai, conclude sempre dicendo “ricordati Augù che noi siamo ricche e fortunate” e non intende certo il conto in banca, ma la grande rete di relazioni, affetti, cultura, interessi, strumenti, ecc. che abbiamo la ventura di avere e che sono la cosa più importante in qualsiasi frangente ci si trovi….E lo strumento del blog, per rimanere in contatto, tra tutti, anche da un letto d’ospedale è formidabile, secondo me lo devi brevettare come strumento terapeutico sia per il degente sia per tutti quelli che vi accedono. Dovrebbero promuoverlo e proporlo dai reparti (lo diciamo a Brunetta lui che vuole l’innovazione?).

    Passando alle cose politiche, qui a Torino pare si possa passare anche al primo turno, ma non lo darei per scontato per varie ragioni tipo aver caricato La Ganga e la sua ghenga, la dispersione tra sigle a sinistra e la presenza di molti grillini che hanno tutto il mio rispetto, ma si pongono in partenza all’opposizione, almeno così a me pare. Staremo a vedere. Io naturalmente voto per le donne e spero cresca un po’ il loro numero tra gli amministratori, che c’è bisogno di concretezza, competenza e meno boria…
    Ciao, adesso parto per Bra dove mi aspetta il mio disorientato papà con il femore rotto… Un grande abbraccio, le dita sono incrociate e tutti i pensieri positivi attivati. Augusta

  22. Iain C

    Dear Alessandro
    I have just spoken to Mariangela so I have your latest news, and Valeria talked me through how to send a message to you through this blog. I’ve never done this before, so you’re now a guinea pig in more than one sense.

    I have a proposition to put to you following the meeting of the European Science Foundation in Berlin last week. Apparently the meeting of the core group there decided that they would be prpeared to consider a proposal for extending the material in languages other than English in the James Lind Library. As a result, Liselotte Hojgaard, chair of the European Medical Research Councils, has invited me to submit a 2-page outline of what could be done. I have in mind that you might like to be a co-author of that outline application. I think Gerd will be interested too, and in addtion to Liselotte (to take care of Danish content, there is a very nice Estonian immunologists (Raivo Uibo) who might also join in.

    What do you think? I have in mind that there should be Italian translations of the existing JLL explanatory essays, as well as making your translation of Testing Treatments free downloadable (which we discussed last week).

    I don’t apologise to asking you to consider these things at a time when you are in a rather gloomy place just now. I want to assume that we will be continuing to work together in coming months.

    But all strength to you all the same.

    With hugs, Iain
    looking death in the face draft

  23. Paola Moscox

    Ciao Ale, ho qualche foto da Milano che manderò a Elisa. Ieri sera tanta gente ma non tantissima, un discorso un po’ generico di Pisapia che non è proprio un galvanizzatore di folle. Bravo Vecchioni.
    Oggi macumba sperando che piova sulla festa milanista con premiazione di donna Mestizia a Silvio (premio sport!).
    Gilberto si prepara alla sua nuova esperienza di scrutatore.
    Baci, Paola

  24. Mao

    Ciao Ale,

    Cronaca di ieri sera da Piazza Grande!

    Buona presenza di partecipanti ma i “bolognesi” mi dicono che Piazza Grande ha visto ben altro!
    Anche gli interventi, Bersani un pochino sopra gli altri, mi sono parsi abbastanza solidi e comunicativi: ma anche qui, la valutazione dei bolognesi, era discorde.
    Significativa la presenza di Prodi sul palco che si è speso abbastanza x “l’amico Virginio”, che certamente sarà Sindaco al primo turno e che dovrà comportarsi come un buon “parroco” con le sue “pecorelle” in quella che è, in una visione internazionale (il riferimento era principalmente alla Cina), il “Condominio Bologna”, con i suoi 380.000 abitanti.
    “Non abbiate paura!” ha concluso, parafrasando Giovanni Paolo II°: di indignarsi, di scegliere e governare, di aprirsi al mondo.
    Errani, Merola, Bersani: Bologna deve ripartire verso il cammino che l’ha resa cuore centrale della democrazia italiana.
    Vergassola è stato molto divertente. Sparando battute, ha guardato in faccia Prodi e poi Bersani, dicendogli: “caspita, questa l’ha capita anche Prodi!”. E’ venuta giù la piazza….
    Ci sono stati anche due malori sotto il palco, con tanto di intervento di barelle e ambulanza, tanto per non farsi mancare niente.

    Tutto sommato una bella serata anche se era palpabile ls presenza del “convitato di pietra Del Bono” ed anche una certa preoccupazione sull’esito finale del voto!

    Speriamo di festeggiare lunedì con Torino e Bologna e al prossimo turno con Milano e Napoli.

    Ciao e a presto, Mao

  25. Carissime/i
    eccomi qua in un sabaro mattina soleggiato e credo anche caldo, in atteda di iniziare il ciclo del farmaco che prepara al rientro, speriamo in grande stile, delle staminali previsto per lunedi.

    I temi della giornata di ieri sono stati: a) la bontà o meno del comportamento informativo dei medici nei confronti dei pazienti; b) il rischio di “etichettatuta” legato alla diagnosi di di una malattia grave nel futuro di una persona.
    Entrambi temi che merireterebbero un blog di per se ma che provo a riassumere.
    Il mio vicino – al secondo ciclo per un lymphoma di Burkitt – comincia a soffrire della scarsa info che riceve e soprattutto della info non coordinata dalle diverse figure professionali che girano per il reparto (medici, infermieri, ecc). per me e stato andare a nozze su questo argomento e abbiamo intavolato interessanti riflessioni di empowemnet midollesco.

    La seconda questione riguarda sempre un dialogo con il mio vicino e che sostiene di avere sentore che vofliano ridimensionare il suo ruolo in aziensza, ergo massima vicilanza sulla pubblicita rispetto alla diagnosi. Argomento delicatissimo e forse piu “peso” in altri paesi del mondo ma pesante culturalmente e praticamente anche da noi, I believe.
    Su questo il dialogo tra noi e cominciato ed e ovviamente piu delicato anche perche nel caso della “corretta comunicazione della diagnosi” lui mi riconosce piu autorità.

    Beh scusate ma ora mi chiamano per l’infusione e …..me tocca d’annà…
    a dopo e se intanto avete commenti they are welcome

    alex

  26. Stefano

    Ciao Ale,
    un saluto da Milano, da poco finita la manifestazione pro-Pisapia, sta piovendo fitto. Fammi sapere se posso venirti a trovare martedì, non vorrei disturbare i primi passi delle staminali. Intanto complimenti ad Elisa e Valeria per il blog e tanti saluti a tutti voi da tutti noi.
    Stefano
    PS intanto la finale di coppa Italia l’abbiamo raggiunta e ho fatto promettere ad Aldo che per il prossimo anno non abbandona più la postazione in Champions League

  27. Casa Zola

    Caro Alessandro,
    notizie strane corrono sulla rete!
    Si parla di “midollo”e di “staminali”
    Ti siamo vicini Ieri sera Fassino Chiamparino e Bersani erano molti carichi.
    Uno sforzo per rimediare a Cota!
    Spertiamo a Milano !! Non facciamo scherzi a Bologna!!
    Un abbraccio .
    Floriana Paolo

  28. Mao

    Ciao vecchio Roccapapista.., questa è l’ora di tirar fuori i Maroni!

    Se no, cosa direbbe Luigi Vinci?

    Ciao e a presto, Mao

  29. Elisa L e Valeria L

    Ringraziamo tutti per i complimenti. Tuttavia, per correttezza formale, è nostro dovere ammettere che l’idea del blog è stata del nostro esimio Prof. Liberati! 😀

    Ci teniamo invece stretti i complimenti “tecnici”; difatti il primo impatto con WordPress è stato piuttosto traumatico, ma per fortuna siamo entrambe abbastanza smanettone!

  30. Cinzia (from Ioannina!)

    Caro Alessandro,
    dal profondo Epiro mi unisco con molto piacere a questo affiatato gruppo di “smidollati”!! Di questioni politiche e calcistiche se ne sentono poco qui, ma di crisi economica tanta purtroppo!!
    Un grandissimo augurio anche da parte di Georgia di pronta guarigione.
    Con affetto, Cinzia

  31. Giuseppe

    L’idea di avere delle staminali a Bergamo non e’ stata male perché quando si e’ nerazzurri lo si e’ fino al midollo. Le staminali nerazzurre daranno il meglio anche nella rossa (tu voterai in condizioni asettiche) Bologna che speriamo da lunedì sia sempre più rossa. In bocca al lupo e complimenti a Eli e Vale che ci hanno fornito di uno strumento fantastico per tifare tutti insieme forza Ale.

  32. Laura

    Carissimi midollati o futuri tali (Ale non puoi che essere midollato e al più presto, non posso tollerare le cadute dei miti), le più midollate sono le ragazze, idea geniale e bravissime.
    Ho deciso persino di sorvolare sulla fede interista (ma la Moratti finta signora per chi tifa?) e confesso che mercoledì ho pensato, vabbè almeno Ale è contento (sto diventando smidollata??).
    In ogni caso, tutta la curva sud fa il tifo per te ed appena esci ti regalo la mia storica sciarpetta dello scudetto, te lo prometto!!
    Forza Ale, forza Pisapia e forza pure quello di Napoli che non mi ricordo come si chiama!!
    Laura

  33. Sabrina

    Ciao Alessandro
    l’idea del blog è veramente originale e anche il nomignolo mi piace.
    Complimenti davvero alle tue geniette!!!
    Vedrai che le tue cellule si comporteranno bene, dopotutto appartengono ad una persona che non molla (e non smolla) mai!!!
    Tantissimi saluti anche dalla premiata ditta.
    Un abbraccio
    Sabrina

  34. Graziella

    Ciao Alessandro
    “smidollati” e “faticoni” che belle persone in crescita esponenziale!
    Le tue staminali arriveranno a Bologna superattrezzate e andrà tutto bene.
    Siamo insieme e staremo insieme con la determinazione che ci caratterizza.
    Quanto a Milano, incrociamo le dita, potrebbe esssere la volta buona dopo 20 anni di questi signori.
    Sul versante “sturamento” ti potrò dire qualcosa settimana prossima (spero!).
    Elisa e Valeria siete molto brave.
    Un abbraccio
    Graziella

  35. lorenzo

    Dopo una partita un pò sfigata, con il Liverpool mi pare, la giacca a vento della foto, quella con gli inserti violetti e gialli, è stata abbandonata nel bagagliaio della mia macchina – il verdone – a lungo, insieme a cappellino della beneamata e guanti (sempre sul giallo). Mi fa impressione vederla in patagonia.
    L

  36. TOTO'

    Ciao Ale,
    ci avevo gia’ provato ieri appena ho visto il blog (idea geniale!!) ma senza successo. Appena ho visto riapparire il blog mi sono precipitato al primo computer. Sono nel computer shop di Gatwick come al solito in viaggio.

    Per ora un abbraccio veloce perche’ mi stanno cacciando e teniamo le dita incrociate per il we….

    [No, I do not wont buy this computer, actually I am just trying to see if this works also for some other good reasons…]

  37. rossana

    Ciao Ale, anche se la preferenza va alla relazione diretta, questa mi sembra una splendida idea! Ieri sera siamo stati battuti per un pelo dal”lucone”, la cui esistenza sconosciuta ha popolato la mia notte! per fortuna ora funziona e c’è posto per tutti……! Qui in Agenzia tutti chiedono di te, ti mandano a salutare, sei diventato la star del momento. Era meglio se trovavi un altro motivo!!!! che ne so, fuggivi con la cassa del Programma Regione-Università per un’isola deserta, rincorso da Papini e dalla Franca, improvvisamente uniti…..! beh, ti aspettiamo presto. Per ora un abbraccio forte forte ross

    • Marinella

      Ciao Ale, anzi Alex
      avrei fatto il “palo” per agevolarti nel furto, come mio solito, è vero sei la solita star ,ora più che mai,.
      Nel frattempo ti riposi dalle mie telefonate mattutine o sms di allert
      ti pensiamo tanto e ci vediamo presto
      un abbraccio ri-midollato bis o rimodellato 🙂

      Marinella

      PS ti ho cambiato al psw del tuo PC che era in scadenza per non sbagliare allenatore dell’Inter , vista la mia ignoranza in materia, ma con te ho conosciuto parzialmente questo mondo nuovo, quasi per forza 🙂 , ho mantenuto leonardo con il numero successivo …è ancora l’allenatore dell’Inter?

  38. Alessandro Cattaneo

    Ciao Alessandro, Monichina mi ha segnalato il blog che apprezzo sia nello spirito che nei contenuti.
    Ciao
    Alessandro Cattaneo

  39. Ernesto Guevara de la Serna

    Dopo la mail di Elisa, che annunciava l’incertezza “ematologica”, ho sentito il bisogno di chiamarti/chiederti ma, come forse hai capito (conoscendomi), la mia riservatezza (o forse il rispetto del tuo meritato stare con te stesso e con i tuoi cari) mi ha fatto desistere.
    L’idea del blog è geniale (come al solito) e ci auguriamo tutti che lo “smidollamento” sia ad appannaggio solo della tua citata notte culturale.
    DITA INCROCIATE e sempre PUGNO CHIUSO!!!!
    Hasta la victoria siempre

  40. Marina

    Per solidarietà con gli smidollati, noi abbiamo “Giorgino lo sgomitato”, lui per la seconda volta (per fortuna i gomiti sono solo due). Uno lo abbiamo rifatto in tuo onore al Rizzoli 6 anni fa, per il secondo abbiamo scelto la capitale…quindi da Santo Spirito a Sant’Orsola siamo tutti con te a fare il tifo per le tue celluline, che per il solo fatto di essere tue, saranno molto intraprendenti, ne sono certa. Io nel frattempo assisto il ragazzo che è ancora sotto l’effetto benefico della morfina e approfitto dell’unico momento in cui sta fermo. Complimenti a Elisa e Valeria per averci dato la possibilità di starti più vicino.
    un abbraccio dalle amiche romane
    marina

  41. Ale Milani

    Ciao Ale,
    in attesa che tu venga “ri-midollato” a dovere, ti mando un saluto e un augurio per tutto: dalla fluida viabilità delle strade nell’asse padania dell’ovest – Bologna, alla corretta distribuzione delle glorie tra i Moratti vari.. e so bene dove cadono le tue preferenze!

  42. Monica Rita

    Ciao Ale,
    io ce la sto mettendo tutta a cambiare Milano e a non essere una smidollata e anche Francesco e Penelope i miei bimbi, nonostante la picola età, trascinati soprattutto dal loro papà siamo coinvolti con varie iniziate per risvegliare il torpore di tutti gli elettori. Mai come questa volta vedo persone che si danno da fare per la campagna elettorale di Pisapia, non possiamo perdere e non perderemo. Festeggeremo insieme! Ti leggo e ti abbracio forte Monica Rita

  43. RRRitaB

    Ecco sono smidollatina perche non ho avuto il coraggio di inaugurare il blog, non avendo niente di calcistico da commentare! Ma ora eccomi qui! Noi abituè della tratta Bologna-Milano saremo immersi in una tempesta elettorale questo we. Tra un Pagnoncelli e l’altro penseremo intensamente a te e al “tesoretto” cellulare . Aiuto, parlo in terza persona….Un forte abbraccio a tutti i Liberatis’

  44. sara

    Ieri sera ho avuto un momento di panico; non funzionava niente!
    Neanche Paul però è riuscito a fare di meglio per cui ci sentivamo un attimo smidollati. Ma oggi andrà sicuramente meglio e allora eccoci qui, milanisti circondati da interisti e dire a voce alta che però, ammettetelo, quando il ROSSO sventola, scalda proprio il cuore!!!!
    Speriamo in bene per la nostra città.
    Un abbraccione a tutti e quattro
    sara

  45. Paola Moscox

    Ciao Alessandro,
    mi piace questa idea di starti vicina!
    Si possono mettere anche le musiche? Questa sera tutti in piazza per il concerto di Vecchioni per Pisapia, potrei registrartene un pezzo.

    Baci, baci, Paola

  46. christine m b kieran

    now I know the translation of ” smidollato”: spineless, gutless, namby pamby….. so I get your play on words but really don’t get it in a political sense ……… , I suppose you are just talking about all Italian politicians !!!!
    Am thinking of you and wishing you a speedy recovery – and stop messing around !!!! From the new Senza Tituli.

  47. Elena

    Ciao Alessandro,
    eccomi anch’io ovviamente a fare il tifo per i midollati!!!
    Bella idea il Blog! Brave Eli e Vale.

    A presto
    Elena

  48. roberto satolli

    Non sapevo che tu avessi da parte un gruzzoletto di staminali: è stata davvero una pensata geniale!
    A questo punto mi sento molto più smidollato di te, avendo una banale varicella (presa da Caterina, è la terza volta che la faccio) ed essendo qui che mi lamento per il prurito.
    Nel we ti penseremo intensamente, con Giulia (anche lei varicellosa, ma meno) Mario e Patrizia: ti fischieranno le orecchie.
    Un abbraccio, Rob

  49. roberto

    Bello ! bella idea, anche il titolo è quanto mai azzeccato. resta il piccolo problema, almeno per me, di una eccessiva ostentazione nerazzurra, ma credo che la lotta allo smidollamento (in tutti i sensi) possa essere legittimamente un obiettivo trasversale rispetto al quale fare fronte comune.
    complimenti a Valeria ed Elisa ed loro sempre creativo babbo
    Roberto

  50. franca serafini

    Ciao Alessandro, come vedi, anche se non so fare i fax (e ormai data l’età non imparerò più), riesco a usare questo per me nuovo strumento e ciò direi che è la “prova provata” che posso far parte dei “midollati”
    a presto
    franca

  51. Mariangela

    Guardando la foto “Nerazzurro fino al midollo” mi sono ricordata delle sconce promesse (giuro, mai mantenute!) che ho dovuto fare a Combi per ottenere i biglietti di quella partita a Madrid!! E nonostante tutto ciò Alessandro è pure riuscito a perderne uno, facendo così salire la posta in gioco per ottenere un ulteriore ingresso!!

    Questo sì che è amore!

    MariMari

  52. lucone

    Amico mio, corro per essere il primo. Perche’ attecchiscano le cellule, ma anche il comunismo, Pisapia, Grissino e che si possa brindare presto insieme a questa amicizia che quasi non ci fa pensare ad altro che al disagio dell’amico, sarei disposto … ma si’ anche ad un’astinenza decennale della Magica. Elisa e Valeria sono Magiche anche loro, anzi Maggiche. Direte voi: sai che sforzo, tanto i lupacchiotti si astengono comunque. Forse, ma almeno avrei una buona giustificazione no? Un abbraccio e, di piu’, stavolta, da Luca

  53. Beh niente male questo nuovo blog!!!!!!

    Complimenti alla Art Directoresse (E&V)

    ale

  54. elisa

    Ciao papà!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...